ART SUB Lavori subacquei e marittimi dal 1972
home page ART SUBHome
Chi SiamoAzienda
Servizi: lavori subacquei e marittimiServizi
Attrezzature per lavori subacquei e marittimiAttrezzature
Realizzazioni di lavori subacquei e marittimiRealizzazioni
Certificazioni per lavori marittimi e subacqueiCertificazioni
ContattiContatti
F.A.Q.F.A.Q.
Mappa del SitoMappa del sito
Utility varieUtility


ART SUB srl
Lavori subacquei, marittimi
e fluviali dal 1972

Tel: +39 0187 515794
Fax: +39 0187 524674
mail: artsub@artsub.it

P.IVA/C.F. 00084490119


Frequently Asked Question

Qual'è il campo applicativo della vostra azienda?
ART SUB è un azienda specializzata nel campo dei lavori subacquei, marittimi e fluviali sia in alto che in basso fondale.

Da quanti anni svolgete queste attività?
ART SUB nasce nel 1972 e vanta da allora circa 40 anni di ininterrotta attività subacquea offrendo un'ampia gamma di servizi per tutti gli interventi marittimi e fluviali.

Eseguite lavori inerenti la posa in opera di tubazioni subacquee?
ART SUB esegue da anni lavori di posa in opera, manutenzione e gestione di tubazioni subacquee e cavidotti sotto-marini, vantando numerosi interventi.
Un esempio fra tanti è il riposizionamento del cavidotto sottomarino a Riomaggiore nel Parco Naturale delle Cinque Terre (clicca qui per guardare la fotogallery) e la manutenzione del cavidotto subacqueo di collegamento elettrico tra Piombino e l'Isola d'Elba.

Siete in grado di effettuare lavorazioni di taglio e di saldature subacquee?
Il nostro personale, qualificato per queste operazioni, oltre ad avere acquisito  un'esperienza pluriennale viene costantemente formato e aggiornato sull'utilizzo delle tecniche di saldatura e taglio subacqueo. Vantiamo inoltre una particolare esperienza nei lavori di rimozione con taglio subacqueo di palancole sia in ambito marino che in ambito fluviale.

Quali tipologie di indagini sottomarine eseguite?
ART SUB esegue indagini sottomarine documentate con reportage foto-cinematografici inerenti lo stato dei luoghi oggetto dell'intervento ed in particolare eseguiamo:

  • bonifiche di fondali marini da ordigni e/o residuati bellici e di altri materiali di diversa natura senza il recupero degli stessi, senza alcuna contaminazione dell'ambiente marino.
  • controlli a distanza con apposita strumentazione radio video comandata (ROV)
  • Indagini e visite subacquee di carena ed appendici di navi commerciali e galleggianti
  • Carenaggi subacquei, pulizia di valvole, griglie e lucidatura eliche.

Quali tipi di interventi eseguite in ambito portuale?

  • edilizia marittima: costruzione di moli, bacini, banchine e pontili (clicca qui per guardare la fotogallery);
  • lavori di dragaggio e ripascimento;
  • posa panne antinquinamento con isolamento dell'area per dragaggi particolari;

Come si chiama quella fase della risalita che i subacquei sono costretti a fare?
Si chiama "Decompressione" ed è indispensabile farla altrimenti si rischia l'embolia perché una riemersione rapida causa la formazione di bolle di azoto nei tessuti. Il tessuto ove più facilmente si formano bolle di azoto è il tessuto nervoso, ma le bolle si possono formare anche nel sangue ed ostruire i vasi sanguigni

Come si puliscono le eliche delle barche in mare?
In mare e/o in acqua è possibile usare attrezzatura elettrica solo a determinate condizioni, in genere si  procede alla pulizia con un'attrezzatura pneumatica composta da spatole morbide che levano il materiale accumulato, e procedendo con una lucidatura manuale con appositi prodotti ecologici. L'operazione va eseguita da sub professionisti.

Che brevetto serve per fare lavori subacquei?
Per svolgere lavori subacquei professionistici oltre ad avere una sana e robusta costituzione,occorre l'iscrizione alla lista della capitanerie di porto di appartenenza da effettuare previo corso per O.T.S.(operator tecnology sub) da effettuarsi presso le scuole specialistiche regolarmente riconosciute.

Perché i subacquei si tuffano all' indietro dalla  barca?
In particolare per tre motivi:

  • il peso delle bombole è sul retro
  • la maschera si potrebbe danneggiare con l'urto con l'acqua
  • le pinne essendo molto lunghe non permettono movimenti in avanti.

Come si controlla l'affidabilità delle navi e la loro sicurezza?
Attraverso la procedura Port State Control atta a verificare che le navi in circolazione rispettino i requisiti, le norme istituite dalle convenzioni internazionali (ratificate dal proprio governo) e quelle nazionali.
Attraverso un'ispezione con telecamere viene analizzata sa sub professionisti lo stato della carena della nave per ricercare eventuali falle o usura particolare dello scafo.

Una volta finita la visita, quali risultati si possono avere?

  • La nave è ritenuta in buone condizioni e completamente rispettosa delle norme.
  • La nave è ritenuta in buone condizioni, ma non rispetta pienamente alcune norme: si rilascia un certificato dove vengono scritti i remarks e un limite di tempo per la quale la nave deve soluzionare il tutto
  • La nave è considerata non idonea alla navigazione il PSC ferma la nave e non le permette di partire fino alla risoluzione dei problemi emersi. 

 

Lavori Subacquei La Spezia Lavori marittimi La Spezia
| ART SUB srl - Lavori marittimi e subacquei dal 1972 | Tel: 0187.515794 | Fax: 0187.524.674 | artsub@artsub.it | http://www.artsub.it | P.Iva/ C.F. 00084490119|
Sede Legale/Amministrativa: Via delle Pianazze, 74 - 19136 La Spezia | Sede operativa: V.le S.Bartolomeo, 238/ Darsena Pagliari - 19126 La Spezia |